Turismo

Dove andare in vacanza 3 giorni in Italia

Desideri passare queste vacanze in Italia ma non sai da dove cominciare? O anche che tipo di vacanza programmare? La buona notizia è che un amante dell’Italia raramente rimarrà deluso, qualunque cosa scelga. La cattiva notizia? Ciò rende le decisioni ancora più difficili.

Questa pagina è pensata per darti alcuni spunti per la tua prossima vacanza in Italia: una selezione casuale di possibili punti di partenza, temi o attività per i tuoi viaggi.

Firenze

Firenze, la culla del Rinascimento, è tra le maggiori città d’arte d’Europa. Con affreschi di Giotto e Ghirlandaio, tele di Botticelli e Bronzino e sculture di Michelangelo e Giambologna, c’è così tanta arte e architettura all’interno delle sue antiche mura che è facile rimanere sopraffatti. Ma c’è di più per chi sa andare oltre musei e monumenti (anche se solo gli Uffizi richiedono una giornata. È ricca di negozi stravaganti e artigianato di qualità; una città viva con una vita culturale eclettica che abbraccia l’opera, la musica classica e l’arte contemporanea. Anche la scena gastronomica e della vita notturna è molto fiorente, ed è anche un’ottima base di partenza per partire alla scoperta delle colline coperte di vigneti del Chianti, così come di altre città d’arte come Arezzo, Siena e Lucca. Le dimensioni ridotte di Firenze la rendono molto accessibile, ma non sottovalutatela, perché non basterebbe un mese per visitarla tutta.

Umbria

Fino a pochi anni fa, l’Umbria era conosciuta come la sorella meno seducente della Toscana. Ad oggi, il “cuore verde” dell’Italia è celebrato tanto quanto il suo vicino più famoso. Le ragioni sono semplici: la regione ha tutti gli attributi della Toscana – con ulteriori pro. Tra questi, una rosa di città collinari molto più intime e facilmente visitabili: Perugia, Assisi, Orvieto, Gubbio, Todi, Spoleto e Norcia. Ognuna ha abbastanza per tenerti impegnato per un itinerario di più giorni, e ognuna è a breve distanza dall’altra, rendendo l’Umbria gestibile e semplice da esplorare. C’è anche lo stesso glorioso scenario pastorale della Toscana – gli uliveti, i vigneti e le colline ricoperte di cipressi, i paesaggi appenninici – oltre al cibo, il vino, l’arte, la cultura e l’architettura. Norcia, con i suoi tartufi, prosciutti e formaggi, ad esempio, è un centro gastronomico per eccellenza; Il duomo di Orvieto è una delle più belle cattedrali del paese; Il festival estivo di Spoleto è uno dei maggiori eventi culturali d’Europa; e la maestosa Basilica di San Francesco di Assisi ospita affreschi di Giotto.

Liguria

La bella Liguria marittima è generalmente meglio conosciuta per le Cinque Terre, la serie di cinque borghi storici e colorati distribuiti lungo la spettacolare costa rocciosa della regione. Ci sono anche pittoresche cittadine costiere meno conosciute come Portovenere e Sestri Levante, e ovviamente c’è Portofino, con la stessa vivacità di un astuccio di colori con le sue alte case color pastello che cullano un porto fiancheggiato da bar e ristoranti, e presieduta da un castello ombreggiato da pini. A nord, Santa Margherita Ligure è una delle località turistiche più attraenti della Liguria, con i suoi grand hotel e stabilimenti balneari della Belle Epoque e con un bel centro storico pieno di negozietti stravaganti e bar e ristoranti invitanti. C’è anche Genova: è una città portuale moderna, con il suo labirinto di vicoli che si dispiega dietro il porto, che pare sia il più grande d’Europa.

Sardegna

La Sardegna ha alcune delle spiagge più seducenti del Mediterraneo, arricchite da alcuni ottimi ristoranti, piacevoli bar e dal rilassante rituale serale della passeggiata. Quando hai fatto il pieno di spiagge, c’è molto altro per distrarti: il magnifico paesaggio aspro dell’interno, i favolosi frutti di mare e, per gli appassionati di storia, i resti suggestivi dell’antica cultura nuragica della Sardegna, per non parlare di un patrimonio sconfinato di rovine cartaginesi e romane, chiese pisane e barocco spagnolo.

Se sei alla ricerca di ulteriori spunti per la tua prossima partenza, non perdere queste ricercate destinazioni, valide anche per una fuga durante il weekend.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *